Categoria Prodotto: Gli artisti della musica da ballo

Prova

Carlo Venturi: il fuoriclasse

C’è un bisogno innato nell’essere umano, una via di mezzo tra un moto irrazionale e un istinto mai sopito, che dalla notte dei tempi induce l’uomo a generare miti e leggende, ad alimentarne forza e capacità attrattiva, avvolgendoli in un’aura mistica molto profana. Difficile spiegare il fenomeno: più semplice dare soluzione all’irrisolto dubbio Amletico. Nonostante tutto domande e interrogativi sono sempre lì, pronti a martellare il cervello alla ricerca di soluzioni impossibili.  
Prezzo:€ 0,99

Il Mulino del Po - Intervista a Niki

La mia piccola ricerca volta a censire le orchestre e gli artisti legati alla musica da ballo, si fregia della segnalazione di una delle band più longeve e acclamate del nord Italia: Il Mulino del Po. Omettendo, almeno per il momento, le indubbie qualità tecniche che fanno di questo gruppo un riferimento per gli amanti della musica folk, mi soffermo su alcune virtù non propriamente comuni alla totalità delle formazioni orchestrali.
Prezzo:€ 0,99

Intervista a Albertino Bastianoni

Immaginiamo per qualche istante di trovarci nel bel mezzo di una delle celebri favole di Hans Christian Andersen… un paesaggio stupendo, un lago con tanti piccoli anatroccoli ed in mezzo un piccolo cigno, inizialmente un pò snobbato ma destinato a diventare il più bello di tutti. Volendo fare un altro esempio, si potrebbe pensare al fantasista, al numero 10, quello che ha il potere di cambiare le sorti di una partita con un colpo di genio e di deliziare le platee con virtuosismi ed acrobazie.
Prezzo:€ 0,99

Intervista a Corrado Castellari

Tra gli ingredienti fondamentali per la realizzazione di una succulenta pietanza figurano inequivocabilmente le materie prime, meglio se di ottima qualità: dedizione, esperienza e soprattutto uno chef capace di dosare e coniugare tutte le componenti necessarie. In fondo questo è un teorema applicabile a tutte le tipologie di lavoro, una regola imprescindibile per chiunque voglia ottenere il meglio dalle proprie capacità anche in ambito musicale.
Prezzo:€ 0,99

Intervista a Edmondo Comandini

Tra i tanti dualismi che nel corso dei secoli hanno contrapposto figure artisticamente e professionalmente importanti, si narra di un esterrefatto e compiaciuto Cimabue che tentò ripetutamente, e invano, di scacciare una mosca burlescamente dipinta dal suo allievo prediletto, tale Giotto Ambrogio di Bondone, in uno dei suoi celebri dipinti. Ma la storia ha soventemente abbinato grandi maestri a celebri allievi e non è certo questo l’unico esempio meritevole di cronaca, semmai, rappresenta lo spunto per presentare un artista che, con la complicità di un bravissimo docente, ha saputo ritagliarsi una dimensione di riguardo nell’olimpo dei grandi della musica da ballo.
Prezzo:€ 0,99

Intervista a Federico Bianchetti

In molti si domandano quali motivazioni possa avere un musicista che si destreggia nei sempre più sofisticati ambienti della musica da ballo se non una sana propensione all’autolesionismo o la chimera di un lauto riconoscimento economico o forse, più semplicemente, la prospettiva di esibirsi anche in contesti poco meritocratici, ma che permettono comunque di mettere a frutto anni di studi e sacrifici. Altri invece pensano che tutto ciò che ruota attorno al folklore sia una congrega di “trombati” della musica seria, quella che conta e che sistematicamente riempie i teatri di pseudo intenditori che aspettano l’occasione buona per rispolverare l’abito del matrimonio.
Prezzo:€ 0,99

Intervista a Mirko Casadei

Corsi e ricorsi storici, dinastie che si succedono, regni tramandati da padre in figlio che, nel bene e nel male segnano mutamenti epocali influendo sul destino di intere civiltà! Tanto per elencarne qualcuno potremmo citare uno dei monarchi più famosi della storia antica, il Faraone Ramses II, terzo Re della XIX dinastia, figlio del grande Sethi I che condusse il suo popolo alla vittoria in tantissime battaglie, tra cui quella di Qadesh raffigurata in tutti i templi dell’antico Egitto.
Prezzo:€ 0,99

Intervista a Moreno Conficconi

Lo ammetto. Verrebbe voglia di iniziare con le parole di un fortunatissimo spot televisivo richiamando, sicuramente in maniera un po’ impropria, l’immagine dell’esilarante scimmione che ne è il protagonista. Ma se da una parte appropriarci di una frase non nostra (“L’analcolico biondo fa impazzire il mondo!”) potrebbe servire a dare ai lettori un’idea generale dell’artista, dall’altra non possiamo esimerci dal raccontare la storia di una carriera musicale che ancora oggi rappresenta uno spaccato di grande valore nell’alveo della musica da ballo.
Prezzo:€ 0,99

Intervista a Raoul Casadei

A detta dei bene informati, le origini della musica da ballo sono da attribuire al musicista Carlo Brighi, primo violino del Maestro Arturo Toscanini che, alla fine del XIX secolo aprì la balera “È Festival” (poi ribattezzata “Capannone Brighi”) nei pressi di Gatteo. O meglio, la sua grande intuizione è stata quella di proporre alcuni stili come il valzer, un ritmo ternario già ampiamente diffuso in Germania, Austria e Francia, dove fu introdotto da Maria Antonietta, in una forma molto più folkloristica, adattandolo appunto agli strumenti della tradizione popolare.
Prezzo:€ 0,99

Intervista a Renzo Tomassini

Molti di noi hanno ancora ben impresso il suggestivo spettacolo che i mitici All Blacks, in un recente incontro di rugby a Roma contro la nostra rappresentativa, hanno regalato in diretta nazionale a milioni di italiani. Una prova di forza e di sana lealtà sportiva alla quale noi, “inguaribili calciofili”, siamo a dir poco disabituati, un’ostentazione di superiorità che condiziona e intimorisce l’avversario introdotta dall’intonazione della Ka Mate la più celebre forma di Haka, la danza Maori eseguita ritualmente prima di ogni contesa.
Prezzo:€ 0,99

La storia di Franco Bagutti

Nato a Gragnano, piccolo paese in provincia di Piacenza, il 6 Aprile 1943, Franco Bagutti trascorre gli anni della sua infanzia nel cuore della Pianura Padana. Rimasto orfano di entrambi i genitori all’età di dieci anni, viene preso in cura dagli zii che, vista la passione e la predisposizione per la musica, avvicinano il giovane Franco alla fisarmonica, strumento all’epoca assai diffuso, portandolo a frequentare alcune lezioni nella bottega del sarto del paese, grande appassionato e virtuoso fisarmonicista.
Prezzo:€ 0,99

La storia di Ivano Pescari

Che fosse un predestinato lo si intuisce dalla foto che lo ritrae in giovanissima età, con uno strumento più grande di lui, attorniato da amici e parenti festanti. Se alla fisarmonica, da sempre considerata uno strumento di aggregazione e un viatico alle problematiche quotidiane, va riconosciuta la dote di saper unire intere generazioni, immaginate quanta energia e quanto vigore possano destare le performances di un bambino di appena cinque anni che muove i primi passi in direzione di un futuro ricco di soddisfazioni.
Prezzo:€ 0,99

La storia di Omar Codazzi

Il paragone è di quelli da far tremare le gambe… il Reuccio della canzone Italiana, l’alter ego, il redivivo Claudio Villa di cui, tra l’altro, è un appassionatissimo fan. Ma lui non si scompone e tira avanti per la sua strada, con quella Spada di Damocle costantemente sospesa sulla sua testa, che sarebbe in grado di abbattere anche il più arduo e valoroso dei guerrieri.
Prezzo:€ 0,99

La storia di Renzo il Rosso

Sogno e ambizione. Forza dell’immaginario e volontà di realizzazione. È in questo eterno dualismo, che segna il confine tra il virtuale e il reale, tra la capacità di concretizzazione e i desideri sfumati e inafferrabili dei sognatori che da sempre si dimena l’essere umano. Raccontare una storia, o arrischiarsi nella narrazione enfatica di un traguardo raggiunto, può apparire cosa da poco, diciamo semplice.
Prezzo:€ 0,99

La storia di Secondo Casadei

Giù il cappello signori! Siamo al cospetto dell’artista che ha monopolizzato e rivoluzionato il mondo della musica da ballo. Già, perché tanti suoi successi sono tutt’ora tra i più eseguiti nelle balere e per anni hanno condiviso i vertici delle hit parade mondiali con le canzoni di autori molto più celebrati.
Prezzo:€ 0,99

La storia di Vittorio Borghesi - Intervista a Sigfrido Paganelli

La figura del Maestro Borghesi, valorizzata da un soprannome tanto ingombrante quanto artisticamente appagante (Paganini della fisarmonica), completa con Roberto Giraldi (Castellina) e Secondo Casadei, il triumvirato che ha ispirato e consacrato lo stile romagnolo, la cultura e la tradizione folkloristica di un’intera regione.
Prezzo:€ 0,99

Roberto Giraldi - Alias Castellina

Agli amici più cari confidava“Ho fatto ballare l’Italia con quattro note!”. Ed era proprio così. La maggioranza dei suoi brani di successo è un equilibrato connubio di melodie semplici, orecchiabili e di facile esecuzione,ma al tempo stesso di notevole impatto e spessore. Ciò non toglie che Roberto Giraldi, alias Castellina, nato nel comune di Brisighella in Romagna e più precisamente nella frazione Castellina da cui prese il nome d’arte, fosse uno dei migliori interpreti della fisarmonica nelle sue vesti più tradizionali.
Prezzo:€ 0,99

Il tuo carrello

Il carrello è vuoto.


Musica Classica


Conviene ricevere la newsletter?

Scoprilo cliccando qui